Homepage EPAM


 

Benvenuti nel Sito Web della nostra Associazione EPAM, l'Associazione Provinciale Milanese dei Pubblici Esercizi, aderente ad Unione Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza.

 

All'interno del nostro portale web gli Imprenditori del Settore della Somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, che gestiscono, quindi, imprese di Pubblico Esercizio, quali Bar, Ristoranti, Gelaterie, Locali Serali, Discoteche, Pizzerie e Pasticcerie, possono trovare tutte le informazioni utili per gestire, in maniera ottimale, la propria attività.

 

LA NOSTRA SEDE:

 

Gli Uffici della nostra Associazione EPAM sono ubicati all'interno del prestigioso Palazzo Bovara, in Corso Venezia n.51 a Milano (facilmente raggiungibili grazie al servizio Metropolitana - Linea Rossa - Fermata Palestro) e sono aperti agli Imprenditori dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8:30 alle ore 17:30 (Il Venerdì gli Uffici chiudono al pubblico alle ore 16:30) e sono organizzati per competenze tematiche, in modo tale da garantire una maggiore faciltà nel reperire le risposte che servono per le Vostre Imprese. La Struttura EPAM, infatti, è così composta:

 

Direzione EPAM (Ufficio Segreteria): Tel.: 02/7750.507 E.: epam@unione.milano.it
Ha il compito di gestire ed indirizzare la Struttura EPAM, definendo i progetti, le iniziative ed il coordinamento tra gli Uffici al fine di ottimizzare l'assistenza e la consulenza alle Imprese.

 

Ufficio Licenze EPAM: Tel.: 02/7750.446 Fax: 02/7750.229
Svolge l'importante attività di assistenza alle imprese utile alla produzione di tutta la documentazione richiesta dalla locale Amministrazione Comunale e dalle Autorità (Soggetti Istituzionali) preposte al controllo dei Pubblici Esercizi. In questo Ufficio è possibile beneficiare dell'assistenza per l'apertura di un esercizio e la presentazione di documentazione quale: Occupazione Suolo, Imposte Pubblicitarie, Orari di apertura e molto altro ancora, come l'assistenza garantita in merito alla acquisizione dei requisiti professionali necessari per svolgere l'attività imprenditoriale.

 

Ufficio Servizi ed Attività EPAM: Tel.: 02/7750.347-343 Fax: 02/7750.229
Il compito di questà unità EPAM è quello di assistere gli Imprenditori Associati nel merito dei percorsi formativi che l'Associazione organizza, nonchè fornire assistenza per beneficiare delle importanti agevolazioni garantite ai Soci nel merito dei diritti richiesti da SIAE, SCF (Società Consortile Fonografici) e nel ritiro dei Buoni-Pasto, per i quali EPAM ha definito importanti ed utili accordi con le maggiori società emittenti. Inoltre si occupa di raccogliere le adesione ai progetti utili a promozionare i Pubblici Esercizi iscritti.

 

ELEZIONI EPAM

Elezione del Presidente EPAM, Dott. Lino Enrico Stoppani

Il Consiglio Direttivo dell’Associazione, convocato per il rinnovo ordinario delle cariche, ha eletto, per acclamazione, PRESIDENTE EPAM, il Dott. Lino Enrico Stoppani.

L'occasione del Consiglio Direttivo è stata utile per raccogliere anche le prime valutazioni di carattere sindacale da parte dei Consiglieri eletti, buona parte dei quali alla prima esperienza associativa, interpretando quindi nuova energia all'impegno sindacale, giusta motivazione ed entusiasmo, ma soprattutto qualità, segno di capacità ed esperienze professionali utili per svolgere al meglio il delicato incarico.

Il Consiglio Direttivo e l’intera struttura di EPAM desiderano rivolgere al Presidente Stoppani le più vive congratulazioni ed augurargli buon lavoro alla guida dell’Associazione.

Elezione Organi Direttivi EPAM 

Relazione Presidente Stoppani Assemblea Ordinaria EPAM

 

 

PAGAMENTO A 30 GIORNI MERCI DEPERIBILI

E' stata pubblicata la Legge 24 Marzo 2012, n. 27 recante disposizioni urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitività.

In particolare l'articolo 62 disciplina le relazioni commerciali in  materia di cessione di prodotti agricoli ed agroalimentari entrato in vigore lo scorso 24 Ottobre.

La normativa individua una disciplina specifica per i contratti conclusi tra operatori economici ed aventi ad oggetto la cessione di prodotti agricoli ed alimentari.

Clicca qui per saperne di più.....

Articolo 62

Guida pratica

 

AREA C

Da Ecopass ad "Area C". Così è stata denominata la nuova disciplina viabilistica per l'ingresso nel centro di Milano - Cerchia dei Bastioni. L'Area C sarà adottata in via sperimentale per 18 mesi a partire dal 16 Gennaio 2012, nei giorni feriali dalle ore 07.30 alle ore 19.30. La tariffa di accesso all'area sarà di 5 Euro per tutti i veicoli ad eccezione dei veicoli elettrici (e fino al 31 Dicembre 2012 di mezzi GPL, metano, bifuel e veicoli ibridi oltre alle categorie previste per legge). Per i residenti all'interno dell'Area ex Ecopass verranno messi a disposizione 40 ingressi gratuiti ed una tariffa di 2 Euro per gli ingressi successivi.

Grazie all'azione che Unione Confcommercio Milano ha svolto con il Comune di Milano, è stata riconosciuta la funzione del traffico di servizio. Per questi veicoli le tariffe sono state fissate in 3 Euro, senza facilitazioni sulla sosta, o 5 Euro, ma con sosta gratuita per le prime 2 ore all'interno dell'"Area C".

Verranno inoltre applicate deroghe al divieto di accesso a favore dei veicoli alimentati a gasolio Euro 3 indicate nell'Ordinanza Comunale n. 67222/2011 e nella Determina Dirigenziale n. 21/2011.

I sistemi di pagamento, di comunicazione e di registrazione delle targhe sono riportati nella Determina Dirigenziale n. 21/2011.

Leggi il testo della Delibera d'indirizzo del Comune di Milano per l'Area C

Scarica la scheda riassuntiva sull'"Area C"

Scarica l'approfondimento con tutti i dettagli dell'"Area C"

Ordinanza Comunale n. 67222/2011

Determina Dirigenziale n. 21/2011

Per la registrazione on line delle targhe dei veicoli per l'ingresso nell'Area C, l'Ufficio Licenze EPAM (Tel. 02/7750.446) è a disposizione delle Imprese Associate.

 

 

DIVIETO DI VENDITA ALCOLICI AI MINORI

 La Legge di conversione n. 189/2012 ha definitivamente introdotto il divieto di vendita di bevande alcoliche ai minori di 18 anni e sancito l'obbligo di richiesta da parte dl venditore di un documento di identità.

Per quanto riguarda la somministrazione rimane fermo il divieto di somministrare bevande alcoliche ai minori di 16 anni o ad infermi di mente.

Clicca qui per saperne di più....

.

 

DETASSAZIONE 2014

Detassazione delle componenti accessorie della retribuzione corrisposte in relazione ad incrementi di produttività: imposta sostitutiva del 10%.

In data 30 Maggio 2014 è stato stipulato tra EPAM - Associazione Provinciale Milanese Pubblici Esercizi - , rappresentata dal Presidente, Dott. Lino Enrico Stoppani, e le OOSS di Categoria - FILCAM/CGIL, FISASCAT/CISL, UTILTUCS/UIL - il Contratto collettivo territoriale che consente di applicare, a far tempo dalla sua sottoscrizione, l'imposta sostitutiva del 10% ai compensi erogati ai dipendenti per lavoro straordinario, notturno, festivo, ecc.

Clicca qui per saperne di più....


DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITA'

A partire dal 30 Marzo 2011 per aprire un'attività di Pubblico Esercizio è obbligatorio inviare la pratica esclusivamente per via telematica al SUAP (Sportello Unico Attività Produttive) del Comune di Milano. L'importante modifica delle procedure è prevista dal D.P.R. n.160/2010, pubblicato sulla G.U. n.229 del 30 Settembre 2010, contenente il Regolamento per la semplificazione e il riordino della disciplina sullo Sportello Unico per le Attività Produttive.

Il nostro Ufficio Licenze EPAM, in proposito, è a disposizione per fornire tutte le necessarie informazioni ed assistenza nel merito della produzione e presentazione dei documenti richiesti per via-telematica.

Info: Ufficio Licenze EPAM (Tel.: 02/7750.446 - E.mail: epam@unione.milano.it)

Novità

  BUONI PASTO: EPAM, ha definito un ulteriore Accordo per il ritiro dei Buoni Pasto con EDENRED. Tutti i dettagli ed informazioni, come per gli altri Accordi, sono consultabili nel link Attività (Convenzioni) del nostro Sito EPAM.

In Evidenza

In Evidenza

 

 

Nuovo Codice della Strada e obblighi per i P.E.: Presso i nostri Uffici sono a disposizione le nuove tabelle alcolemiche da esporre all'interno entrata/uscita del locale nonchè, attraverso specifiche convenzioni, gli etilotest da fornire a disposizione della clientela richiedente. Per info: Ufficio Servizi ed Attività EPAM (02/7750.347)